Una rivista e la pizza demae

Visto che in questi giorni mi sto interessando di film, ho pensato di andare in libreria e vedere quali riviste sul cinema riuscivo a trovare. Sono stato alla libreria Junkudou a Osaka (un milione di libri in stoccaggio, una delle librerie più grandi del Kansai) e ne ho trovate alcune. Anzi di due tipi. Uno tutto foto e disegni con pochi articoli e lunghe interviste agli attori. Le altre, al contrario, quasi tutte articoli e pochissime fotografie. Questa volta ho fatto il tirchio e ho comprato solo la rivista “Nobody” tutto articoli e poche foto. C’è perfino una recensione del film “Habemus Papam” di Nanni Moretti.

Per il momento ho letto un articolo, la recensione di del film “Un estate calda”. Non conoscevo ne il film ne il regista e mi sono fatto una proto idea di quello che l’autore dell’articolo voleva dire. È una bella rivista, in teoria semestrale ma non sempre puntuale.

In libreria ho fatto il tirchio perché ho comprato un’altra rivista, questa volta fotografica che addocchiavo già da due mesi. Si chiama Japangraph e … mi piace moltissimo. La carta è ottima e la resa dei colori pure però ovvimante il contenuto è importante e questo c’è. La devo ancora aprire, è ancora tutta incellofanata. Lo farò nei prossimo giorni.

E per cambiare argomento, questa sera abbiamo magiato la pizza!! Di quelle americane. Di solito Elena mangia da sola a casa perché torno tardi quasi ogni sera ma il giovedì e il venerdì mangiamo insieme e questa volta per fare uno strappo alla regola mi ha chiesto di ordinare questa pizza e a parte un piatto di spaghetti al pomodoro e vongole piccanti. La pizza era buona, un po’ pesante ma almeno siamo riusciti a mangiare e a fare una chiacchierata insieme.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *