Al concerto

A fumareOggi sono stato ancora del dentista. Questa volta per pulire i denti dal tartaro e … che male. Beh, non proprio male male ma ero così teso che ho sudato tanto. Quaranta minuti di tensione e una canottiera sudicia. Sono tornato a casa e anche Elena era stanca ma avevo comprato due biglietti per un concerto di violino e pianoforte a Osaka così ci siamo dati una mossa e siamo partiti.

Allora, io di musica non ne capisco molto e questa volta le musiche scelte non mi hanno “mosso”. I musicisti sono stati bravissimi. Anche a mia figlia non è piaciuto molto. Ha fatto il confronto con il quartetto Jiulliard e questo forse non si deve fare.

Durante la pausa dell’esecuzione c’è stato un piccolo quiz, si dovevano indovinare quali strumenti venivano suonati. Erano quattro di cui uno Stradivari. Mia figlia l’ha azzeccato e ne era contenta. Io ho scritto Suzuki al posto di Stradivari. Ormai sono più di qua che di la?

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *