All’ospedale

kyoto stationQuesta mattina sono andato in ospedale con mia figlia e il dottore ha detto che probabilmente si tratta di entrecolite. Lei e il dottore avevano la stessa opinione. Elena fa ancora fatica a mangiare e a digerire e le medicine che sta prendendo non le piacciono perché sono contro la diarrea. Intanto la febbre è scesa e non ha più dolori alla testa e al corpo. La pancia le fa ancora un po’ male ma sembra stia molto meglio di ieri. Sente ancora freddo e ha bisognod i tenere coperta la pancia dal vento e dalle correnti delle arie condizionate dei luoghi pubblici.

Io sono ancora stanco da questi giorni di assistenza sanitaria e anche domani non andrò alla riunione del circolo di Osaka, ho bisogno di riposarmi ancora per alcuni mesi. Continuo a fotografare ma non riesco ad usare bene la macchinetta che ho e che non mi piace ma proprio per questo voglio capire come poterla usare meglio.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *