Accumulamento delle rughe del lavoro

È un’espressione che si usa molto in Giappone quando si vuole dire che c’è tanto lavoro e se non si fa qualcosa si accumula. Ho scelto la parola “rughe” per dare il senso di ondulato e di vecchio.

Ieri ho finito di stampare le foto e oggi cominciano le lezioni all’università. Ci sono tanti documenti da fare e tante foto da preparare per il negozio che voglio aprire al mercatino di domenica prossima.

Elena sta un po’ meglio e vuole suonare il violino.

Ieri ho comprato un altro libro questa volta di Montanelli “Ve lo avevo detto …” che raccoglie lettere e articoli suoi u Berlusconi. Almeno due libri per capire un po’ chi è e cosa ha fatto.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *