Giorni pesanti ma …

La settimana “normale” è ritornata e si è fatta subito sentire. Fisicamente sto migliorando e riesco pure a tornare a casa non troppo stanco e riesco perfino a parlare con mia figlia fino a mezzanotte passata. I progetti fotografici si stanno delineando all’orrizzonte e voglia di fare mostre fotografice c’è ma non vado a fotografare e questo mi sta pesando. Riuscirò a fare qualcosa.

In questi due giorni Elena è stata impegnata all’università con gli esami e le ricerche da presentare entro la mezzanotte. Come previsto ha sempre fatto in modo di fare tutto alla fine ma almeno è riuscita a finire ciò che ha iniziato.

Un amico è tornato a casa da un viaggio un po’ estenuante in Italia con altri due amici. Li ha portati a Roma e a Venezia prenotando gli alberghi e i treni. I suoi amici non sono stati all’altezza della situazione e si sono fatti sempre più capricciosi durante il viaggio. Un amico in particolare, ha fatto peggiorare la situazione facendosi rubare il passaporto il giorno prima della partenza. Comunque è stata un’esperienza per tutti.

Io e un’amica abbiamo deciso di fare una mostra di calligrafia giapponese e di fotografia in ottobre-novembre di quest’anno. Non abbiamo ancora deciso ne il tema ne il posto ma abbiamo deciso di farla comunque. Vediamo come si svilupperanno i fatti.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *