Un incontro

Oggi ho incontrato il mio amico Takenaka san e siamo andati a mangiare in un nuovo ristorante italiano in centro. ci incontriamo una o due volte all’anno per tenerci al corrente delle rispettive attività e della vita che conduciamo. Spesso pero è semrpe più lui che parla perché sono io che faccio più domande. Sarà la differenza di età e quindi anche della relativa differenza di conoscenze sui fatti della vita. È una persona molto colta e oggi siamo passati dalla filosofia alla religione per arrivare ai nostri programmi per il prossimo anno.

La cucina del ristorante in cui abbiamo mangiato era molto buona anche se il servizio era un po’ troppo frettoloso, cioè appena vedevano il piatto vuoto lo addocchiavano mettendomi un po’ sull’attenti. Son tutti giovani e volonterosi, impareranno.

Dopo sono andato ancora al cafè del Corazon in cui ho incontrato per caso un’amica. Prima di uscire ho parlato con una signora molto simpatica con cui ho scambiato qualche battuta. Sia lei che io ci siamo mantenuti un po’ sul nostro, peccato perché avrei voluto sapere in quale università lavora e che cosa insegna. Me lo ha accennato di sfuggita. Spero di poterla incontrare ancora in futuro.

Oggi per tre giorni di fila ho fatto alune fotografie in centro. Non mi vengono ancora bene perché non ho le idee precise ma almeno sto continuando. Voglio preparare le foto per la riunione del circolo di dopodomani. Non ho ancora cominciato a leggere i libri che ho comprato ieri, lo farò domani in treno per Nagahama.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *