Alti e bassi

Ieri con Elena sono andato in piscina verso mezzogiorno.non mi sentivo molto bene ma sono riuscito a fare almeno un po’ di pratica. non avevo fame ma sentivo una debolezza acuta e dire che a colazione avevo mangiato come si deve.

Dopo la piscina ci siamo avviati al solito ristorante e proprio davanti all’ingresso abbiamo incontrato uno studente non proprio giovane che si è autoinvitato al pranzononostante lo avesse già fatto. Abbiamo parlato per circa un’oretta e anche Elena ha cercato di darsi da fare. Questo studente è simpaticissimo e ha molta voglia di parlare, non lo incontravo da mesi e ci ha raccontato che cosa fa quando non lavora, quindi ogni giorno. Scherzo, è un presidente di alcune cliniche di massaggi presenti nel Kansai e ha deciso di passare un anno in Italia e imparare a cucinare.

Dopo che ci siamo separati e dopo aver mangiato il pranzo, buono ma la quantità era appena sufficiente, ci siamo separati dal nostro ospite che forse per galanteria o per scusarsi dell’intromissione ci ha offerto il pranzo.

È stata una giornata lunga ma con qualche sorpresa.

Oggi invece mi sono sentito meglio e ho deciso di togliere il sale dalla colazione e dalla cena. Forse in questi giorni ne prendevo troppo, infatti il sale a casa diminuisce troppo velocemente. Ho cominciato a fare le prove delle prove di esame e mi sono accorto che sono più “facili”  di quanto pensavo. La matematica e il cinese antico sono le materie più ostiche, vediamo come riesco a prepararmi.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *