Proteine, acqua e calorie

Magari non proprio in quest’ordine ma sono quelle sostanze a cui sto cercando di fare attenzione durante la giornata. Andando avanti e indietro e non essendo mai nello stesso posto ho bisogno di controllare come mangio e quanto spendo in energia. Se mangio regolatamente e mangio abbastanza per compensare i fluidi che uso durante la giornata. Oggi è andata bene nonostante sia stato fuori e in giro dalla mattina fino alle dieci di sera.

Sto leggendo un libro sul triathlon :” The complete guide for triathletes” nel quale è spiegato abbastanza dettagliatamente e in modo semplice da capire i nutrimenti necessari e il perché li si deve prendere. Mostra anche delle formule per calcolare quanto si suda in una sessione sportiva e quante calorie è opportuno prendere prima, durante e dopo una gara. Non voglio diventare un atleta ma leggere le spiegazioni mi aiuta ad avere un po’ di prosepttiva e a capire che cosa sto sbagliando.

Anche oggi è stata una lunga giornata e la notizia più bella è quella di un amico italiano che è andato a mangiare nella migliore pizzeria del Giappone e gli è piaciuta. Non ci è andato da solo ma con i parenti venuti dall’Italia per fare un viaggio turistico e durante la tappa a Kyoto non sapevano dove andare a mangiare. In più uno dei bambini è allergico alle uova quindi ho pensato alla pizzeria Da Yuki che si trova vicino a Okazaki. Mi ero dimenticato di dirgli che la pizzeria non accetta carte di credito ma non è stato un problema.

Alla mattina avevo parlato con Yuki, il proprietario e pizzaiolo, chiedendo se avevano posto, perché la pizzeria è piccola ed è sempre al completo. Meno male che dopo l’una e mezza di solito si liberano sempre alcuni posti così questi otto italiani che avevano sicuramente fame hanno passato dei bei momenti. In serata il mio amico miha telefonato dicendomi che avevano mangiato benissimo e di riferire il tutto a Yuki. Ci sono molti italiani di origine napoletana, turisti che vanno da lui e sono semrpe soddisfatti. In pizzeria non c’è la pasta ma fa degli antipasti buonissimi e la carne e il pesce sono quelli che trova al mercato al mattino o il pesce che si fa mandare direttamente dal nord di Kyoto, pescato nel mare giapponese. Se continuo a scrivere così finisco per fargli troppa pubblicità, ma se la merita.

I dolori alla spalla si sono attenuati e l’appetito è aumentato. La pancia pure sta diventando più grande accompagnata dall’aumento di peso. Ma non ci bado troppo anche se sono leggermente all’erta. Elena continua fare pratica con il linguaggio C e io dovrei continuare a completare le pagine web per il circolo ma sono fermo ancora a due tipi di pagine. Domani sarà una lunga giornata, nell’ufficio di un avvocato a Osaka che parla tedesco e latino. Un superuomo dalla favella donnaiola ma da cuore gentile e mite.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *