Domenica

Oggi non ho lavorato!! Aiuto!!! Ho avuto una specie di panico da “non lavoro” ma mi sono ripreso. Almeno spero.

Questa mattina sono andato in piscina per la prima lezione della settimana. Ho cercato di nuotare insieme a tanti anziani in una piscina rotonda nella quale c’erano forse un centinaio di bambini. Era bellissimo vederli muoversi così allegri, disinvolti ed elastici.

La maestra di questa volta, una signora anziana bravissima, mi ha guidato e spiegato bene come devo fare per nuotare dorsale, stile libero, rana e farfalla. Sono negato per tutti e ho ancora il problema che non riesco a prendere il respiro perché sono tesissimo. “Papà, non si tratta di tecnica ma di un fattore psicologico! Concentrati sul respiro e rilassa la bocca e la gola!” è stato il consiglio di mia figlia. Lo so ed è per questo che da questo mese andrò due volte alla settimana in piscina.

Ci sono stato di mattina e quando sono tornato a casa ero stanchissimo. Elena è stata fuori tutto il giorno a Karaoke con gli amici e alla sera a una festa, un “nomikai” con i sempai del circolo. Solo soletto ero un po’ “smarrito”. Nel pomeriggio sono arrivati i libri che avevo ordinato circa due settimane fa e ho subito cominciato a leggere il libro “L’impero dei bonsai” di Montanelli. Ero curiosissimo di capire come lui nel ’51-’52 ha visto il Giappone e l’evolversi dei fatti in quel dopoguerra. Montanelli mi piace! (espressione forse senza senso ma volevo scriverla ugualmente)

Nel pomeriggio sono stato in centro per smaltire un gelato e un budino entrambi dolcissimi, avevo perfino il mal di testa forse causato dalla stanchezza, e anche perché altrimenti avrei dormito per la stanchezza. Volevo vedere qualche cornice per le foto ma una volta arrivato in centro ho capito che il negozio era chiuso per ferie. È la prima volta che mi capita e mi ha fatto bene. Così sono andato al negozio di pc per comprare una specie di radiatore da mettere sotto il portatile per non fare in modo che si surriscaldi troppo. Anche se accendo l’aria condizionata il pc fa i capricci.

Come novità ho cominciato a guardare il film “Il rosso e il blu” di Giuseppe Piccioni. Roberto Herlitzka è bravissimo. La parte nella quale recita una poesia davanti a Riccardo Scamorza è stata esilarante e piena di vita. Non ho ancora visto tutto il film. Vedrò il resto domani in ospedale mentre mi faranno gli esami per la solita visita medica annuale a cui ogni cittadino, anche se nn giapponese, ha diritto. Quest’anno è la prima volta che faccio questa visita perché negli anni scorsi usavo andare direttamente in ospedale. Vediamo come saranno i risultati.

A proposito del titolo di questo post: nel pomeriggio pensavo proprio che fosse domenica perché non ho avuto nessuna lezione. È stata una strana esperienza.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *