Ancora in breve

Domenica sono stato a fare da modello per una piccola classe di disegno. Mi hanno fatto star ein piedi su una gamba e l’altra incrociata, con le braccia conserte e appoggiato al muro come se stessi aspettando qualcuno. Alla fine avevo la schiena quasi a pezzi segno che ho bisogno di fare più movimento. È comunque stato divertente.

Alla sera dello stesso giorno sono stato a Osaka per una cena con alcune studentesse dell’università. Abbiamo cenato in un ristorante italiano e tutte si son divertite a scegliere I piatti di cui non capivano quasi nulla nonostante il menù fosse scritto in giapponese. Gli ingredienti erano quasi tutti italiani e il mondo di cucinarli pure. Alla fine abbiamo giocato alla tombola e come premio ho portato dei piccoli cioccolatini. Troppo facile ed elementare.

I giorni passano e le idee si accumulano. Per la fotografia voglio portare una cosa “nuova” quasi tridimensionale che forse di fotografia non sa quasi nulla ma vediamo come saranno accolte. Sbarco nel tridimensionale? Ho tanta voglia di fotografare le persone …

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *