Pensieri e progetti

Sono passati tre giorni dal mio ultimo blog. Ogni giorno accadono fatti inconsueti, da mettersi le mani sui capelli ( forfora ), da piangere per la commozione con pensieri malinconici ( foto a giovane modella ), da leggeri dolori di pancia ( troppe mandorle ).

Due giorni fa ho fatto alcune foto a una giovane modella con un sorriso da far risvegliare anche i morti. Quest’anno voglio continuare con le foto alle persone e portarle ai vari circoli. Un po’ alla volta sto imparando a mettere a “fuoco” la persona, anche se l’emozione e la fretta me lo impediscono. Sono riuscito però a fare “poche” foto e questo è un grande passo avanti. Comunicare con la modella e spiegarle quello che voglio è un po’ difficile perché non ho ancora in mente un’immagine dettagliata. Ci vuole tempo ma almeno mi sto muovendo nella direzione che ho scelto.

Un incontro sì. Ieri ho incontrato uno chef che non vedevo da circa dieci anni. Me lo sono trovato davanti e subito mi sono accorto di quanto il tempo lasci le proprie tracce sul viso di una persona. Stava benissimo ed era tranquillo come al solito. Abbiamo parlato per circa un minuto, intenso con sprazzi di idee e progetti da attuare in un futuro vicino.

Non solo progettare ma anche avere un’immagine chiara e dettagliata in testa di quello che voglio fare.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *