In breve

Troppi fatti tutti in una volta e mi sono accorto che sto trascurando troppo questo blog.

La mostra è finita e già la prima riunione del circolo è passata. Le foto e i temi che ho portato non sono stati apprezzati e a ragione. Lo sapevo già dall’uscita della stampa e durante la riunione non volevo che i presenti commentassero le mie foto. Sapevo benissimo che cosa non andava e per questo ero quasi furioso con me stesso per aver fatto perdere tempo a tutti.

Con la lingua italiana va tutto avanti a rilento. Le lezioni vanno avanti quasi per inerzia nonostante le idee che non riesco ancora ad attuare.

Mia figlia sembra aver quasi trovato il suo primo lavoro parte time come insegnate di una juku vicino all’università dove studia e ne è alla stesso tempo felice e preoccupatissima. Domani farà l’esame per capire che cosa potrà insegnare. Io sono al settimo cielo. Le ho consigliato di mettere un po’ in ordine almeno qualche scaffale di manga per far posto ai materiali che forse e quasi sicuramente dovrà preparare. La parte economica è importante ma sono sicuro che vedere il mondo dalla parte di chi “insegna” le aprirà gli occhi su tante cose.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *