The minimalist photographer

Ho finito di leggere, assorbire, questo libro in formato elettronico, le parole pesate e ricercate di Steve Johnson.

Mi è piaciuta la sua schiettezza nel dirmi che era meglio provare con il bianco e nero e che potevo farlo non con i rullini ma con la piccola digitale che ho sempre in borsa. “Cambia le opzioni dello schermo dal colore al bianco e nero e poi fotografa. Concentrati sulle variazioni di tonalità e sulla geometria dello spazio.” L’ho fatto e non me ne sono pentito. Anzi, adesso ho quasi perso ogni passione per il colore. Beh, non proprio ogni passione ma il bianco e nero è come un nuovo mondo da esplorare e posso sbizzarrirmi come voglio noncurante della pellicola. Il passo alla camera oscura non penso sia molto lontano ma sicuramente non quest’anno.

Facendo perno su Stieglitz la brevissima storia della fotografia mi ha impressionato per la velocità e la vitalità che la ha dimostrato di avere.

Le sue idee mi hanno fatto tornare in mente dei temi a cui tengo molto, soprattuto quello della fotografia stampata a differenza della fotografia su schermo. Sapete le nuove stampanti 3d che stanno prendendo piede in tutto il mondo? Non proprio in tutto il mondo ma tra i primi neofiti-appassionati-feticisti? Prendi una foto o uno schema di qualcosa di materiale, digitalizzalo, poi ricostruiscilo in un altro formato. Con la fotografia uso la luce e dopo il passaggio al pc stampo il tutto su carta. Questa transizione da una forma a un’altra forse è la base di qualcosa che faremo in modo più esatto e profondo in un prossimo futuro.

Per il momento però mi accontento di cercare le relazioni tra quello che fotografo e quello che stampo passando per le reazioni che producono le immagini prodotte dalla macchina fotografica.

Pensieri.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *