38 gradi ogni giorno

Molti amici stanno tornando dalle vacanze in Italia e tutti mi dicono che fa caldo ma all’ombra si sta bene. Qui a Kyoto al sole si sta malissimo, all’ombra si sta male perché non si scappa dall’umidità presente ventiquattr’ore su ventiquattro. “Dicono che per la fine del mese pioverà così la temperatura dovrebbe diminuire”. Speriamo bene.

Due giorni fa sono stato alla riunione del circolo di fotografia di Osaka per mostrare le foto e farle giudicare. Quinto posto al pari di altri tre menbri. Non male, ma i commenti sono stati il tesoro che ho portato a casa:

– forse questa tecnica non funziona in tutti i posti

– nelle foto precedenti c’era qualcosa che veniva recepito, questa volta invece è tutto troppo giusto a pennello e per questo non si sente nessun messaggio.

– un po’ troppo “pop”

Sto portando avanti questo tema e provare a darne forma per la mostra di gennaio del prossimo anno.

Così la macchina fotografica si è rotta ed è stato uno shock un po’ troppo forte. Ne ho comprata un’altra che dovrebbe arrivare oggi. Mi voglio abituare perché il primo di settembre farò delle foto al concerto di Kato Masue. Prima e dopo il concerto ho chiesto a due amiche se mi possono fare da modelle e prima ancora parteciperò a una sessione fotografica, il tema sarà il nudo. Sarà la mia prima esperienza fotografica. Non sarò l’unica persona a fotografare la modella e in tutto avremo “solo” un’ora di tempo. Intanto sto mostrando le foto che ho portato al circolo ai miei amici e consocenti, i commenti sono purtroppo pochi ma da questi posso imparare molto.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *