Un libro sull’etica

In questi giorni sto leggendo il libro di scuola superiore con cui Elena ha studiato l’etica partendo da alcune pagine di etica o filosofia greca, cristiana, buddista, cinese e per finire (sono arrivato a metà del libro) a una lunga parte per quella giapponese. Ne parlo con Elena una volta alla settimana per schiarirmi le idee e discutere su come e cosa è scritto. Quando lo avrò finito avrò almeno un’introduzione su cosa i giovani giapponesi siano “costretti” a leggere e imparare a memoria.

Oggi è stata una giornata cortissima. Alla mattina volevo andare a fare alcune foto del Ghion Matsuri ma ho preferito tornare a casa e preparare la cena per Elena, ultimamente lo faccio raramente. Sono riuscito a preparare un nikujaga troppo secco così lei ha coretto il tutto con un po’ di dashi. In serata, dopo la lezione di italiano, Shiho san, la ragazza con cui ho fatto il futari ten in maggio, mi ha regalato un libretto con le foto fatte durante la mostra. Mi ha detto che me lo ha regalato anche come regalo di compleanno.

In questi giorni mi sento decisamente meglio tanto che mi è venuta perfino la voglia di compare una nuova macchina fotografica. Ho anche comprato due libri di fotografie, uno del sempre Araki Nobuyoshi, molto erotico e Elena non ne vuole assolutamente sapere. L’altro è un libro con foto che vanno dal 1850 fino a dopo la seconda guerra mondiale e ritrae i cambiamenti nei decenni della vita del popolo. Un po’ alla volta vorrei studiarmi le foto e imparare qualcosa in più.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *