Un matrimonio e sognando la Francia

Il matrimonio può arrivare all’improvviso …

L’amore può cambiare la vita …

Il destino li ha uniti …

Anche questa volta non sono riuscito a …

Comunque sia, Masato san, un amico fotografo, ha fatto la cerimonia nuziale davanti agli amici e poi si è andati a mangiare e a bere tutti insieme. Lui fotografo professionista che gira per il Giappone con la macchina fotografica, lei una maestra della scuola elementare, timida e amante degli Arashi (un gruppo di giovanissimi cantanti).

La cerimonia in una cappella al quarto piano di un palazzo mi è sembrata forse troppo artificiale però pulita e veloce, il bacio sulla guancia (perché sulla guancia?) dev’essere sembrato tenero a tutti. Lo scambio dell’anello, i petali di fiori finti, la conduttrice che recitava la sua parte con un giapponese troppo perfetto. Perfino il suo sorriso mi è sembrato quasi meccanico. Insomma si sono sposati. Gli auguro una lunga e felice vita.

Alla cena ho incontrato molte persone tra cui un ragazzo che conosoco da un po’. Ventenne con la passione della fotografia che adesso ha fatto fiorire in un lavoro a quasi tempo pieno, ha deciso di andarsene in Francia per vedere l’Europa con i suoi occhi. Vuole conoscerla per poi crescere inernamente e migliorare il suo stile fotografico. Ha ancora le idee molto confuse su quello che farà in Francia e poi anche in Italia, ma vuole partire al più presto. Il padre non sa nulla di questa sua decisione, la madre lo sa e non sembrava tanto preoccupata.

Dovrebbe partire in aprile del prossimo anno. Mi ha fatto ricordare un po’ il mio primo viaggio in Giappone …

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *