Reikai

La “solita” riunione del circolo di Kyoto e la scelta delle foto per la mostra di inizio dicembre del circolo. Da quello che ho visto, in ogni circolo fotografico ci sono i membri che partecipano a ogni riunione e altri che girano intorno, come satelliti che si vedono solo raramente ma continuano a fare il proprio lavoro. Tra le foto presentate e poi scelte dal maestro, le mie sono arrivate settima, ottava e decima. Tre scelte e tre entrate tra le prime dieci. Non ho chiesto il perché della scelta ma almeno ho capito che ho un altro tema da poter sviluppare.

In questi giorni non mi sento molto bene e tra un viaggio e l’altro non ho la forza di stare su di sera o di portare il pc in giro con me. È un raffreddore persistente.

Elena sta bene e per due giorni ha continuato con gli esami, undici ore in totale. Il punteggio dell’inglese e del giapponese stanno migliorando e a casa parliamo del contenuto delle prove di giapponese, tutte di sue interesse perché trattano di etica e di psicologia.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *