Ancora in marzo?

Sono tre giorni che Elena non riesce a dormire alla notte e oggi non è andata a scuola. Non è facile ma dovrà abituarsi all’orario giapponese. Intanto le ho chiesto se vuole tornare a York per le vacanze a marzo e non ha rifiutato. Inoltre la nonna giapponese sembra molto interessata alla zia inglese e vorrebbe pure conoscerla. Qualcosa si sta muovendo.

Forse si sta muovendo qualcosa anche al circolo fotografico: oggi sono stato alla festa di inizio anno. Ho parlato un po’ con gli altri fotografi, tutti erano un po’ tesi per la prossima mostra fotografica che si terrà in maggio. I più esperti hanno già molti temi io invece non so ancora da dove partire. Anche questo servirà come esperienza.

Oggi è stato il primo giorno di scuola e un po’ anche il mio lavoro si sta lentamente muovendo. Sono venuto a sapere che alcune studenti hanno deciso di andare a studiare per un mese all’università di York, avrò una scusa in più per convincere Elena ad andare in quella bella città per una seconda volta. Forse sta diventando una mia ossessione ma questa volta voglio vedere fino a dove riesco a portare avanti la questione. Non si parla solo di vacanza studio ma anche degli europei di calcio di quest’anno e una studente appassionatissima ha intenzione di andare in Polonia per vedere due partite in cinque giorni e poi tornare in Giappone perché il marito non può prendere delle ferie molto lunghe. Un’altra studente andarà al polo nord a vedere l’aurora in febbraio. Ambiente ostile ma spettacolo mozzafiato sperando nella benevolenza del sole. Si spera che riesca a vederla.

About fabiosalvagno

Un italiano veneziano stabilitosi a Kyoto nel 1991. Dopo molte vicissitudini e la perdita di mia moglie, vivo con mia figlia Elena di sedici anni. Amo da morire fotografare e il mondo della fotografia.
This entry was posted in Esperienze personali, Impressioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *